L’iniziativa dei Tre Mari in pratica
28.03.2019

La collaborazione transfrontaliera Croatia- Bosnia e Erzegovina- Monte Negro

Il  giovedì,scorso nella città di Banja Luka in Bosnia-Erzegovina, i rappresentanti di Schwander Polska hanno preso parte ad un seminario organizzato dall'Associazione per lo Sviluppo Regionale di Bosnia ed Erzegovina. Il tema del seminario era costituito da fondi e progetti dell'UE, con particolare attenzione all'IPA (Strumento di Assistenza Preadesione) e alla cooperazione transfrontaliera Croazia - Bosnia-Erzegovina - Montenegro 2014-2020.

Rafforzamento della cooperazione tra i paesi dei cosiddetti Tre Mari come il tema dell'incontro dei presidenti di Polonia e Croazia

Questo incontro è un esempio perfetto della rinnovata iniziativa dei Tre Mari, che è stata l'argomento principale durante l'incontro del presidente Andrzej Duda con il presidente croato Kolinda Grabar-Kitarović. I Tre Mari è un'iniziativa riguardante la cooperazione dei paesi dell'Europa centrale ed orientale nei settori dell'energia, dei trasporti, della digitalizzazione, dell'economia e della protezione ambientale. Come sottolinea il presidente croato, è importante espandere le infrastrutture energetiche e aumentare gli investimenti, in particolare dalla parte polacca. Andrzej Duda ha sottolineato che numerosi rapporti commerciali sono stati stabiliti tra la Polonia e la Croazia, che non solo esistono attualmente, ma "generano ottime prospettive". Il Presidente ha sottolineato che gli imprenditori polacchi stanno già realizzando l'idea dei Tre Mari attraverso le loro attività.

Schwander Polska da tanto tempo collabora con aziende croate del settore idrico e fognario

Inoltre, il presidente ha sottolineato l'importanza di rafforzare le relazioni polacco-croate. - Incoraggio fortemente i rappresentanti delle imprese croate e i rappresentanti delle imprese polacche a intensificare questa cooperazione - ha affermato. Schwander Polska porta avanti questa idea da molto tempo, stabilendo una partnership con aziende del settore idrico e fognario in Croazia e numerose discussioni con rappresentanti di istituzioni locali e governative che mirano all'implementazione della tecnologia MBR e alla semplificazione delle procedure di gara. Per migliorare la cooperazione, nel luglio di quest'anno Schwander Polska ha aperto una società in Croazia - Schwander d o.o. - maggiori informazioni sulla nuova società  puoi leggere qui).

Cooperazione transfrontaliera Croazia - Bosnia ed Erzegovina - Montenegro

La partecipazione al seminario è stato un altro passo verso il rafforzamento e l'ampliamento della cooperazione per sostenere la cooperazione transfrontaliera tra Croazia, Bosnia-Erzegovina e Montenegro nell'attuazione dei programmi dell'UE e nell’ottenimento dei finanziamenti dai fondi dell'UE. Organizzatore di seminario , Associazione per lo Sviluppo Regionale in Bosnia-Erzegovina RDA BiH svolge l’atività  volte a migliorare la situazione economica della Bosnia ed Erzegovina, sostenendo la cooperazione tra il settore privato, gli organismi governativi e i rappresentanti della società civile. L'obiettivo dell'associazione è stabilire un partenariato a lungo termine, creando un clima amichevole per l'attuazione di numerosi progetti e idee imprenditoriali, nonché fornendo un'assistenza multiforme ai potenziali beneficiari dei fondi UE nel processo di preparazione della documentazione di gara. A tal fine, l'associazione collabora con rappresentanti di entità e organizzazioni interessate a vari livelli, creando una piattaforma che consenta l'attuazione di riforme economiche, promuovendo la cooperazione regionale e lo sviluppo sostenibile e migliorando la protezione ambientale.

Trattamento biologico delle acque reflue come l’argomento di presentazione in Bosnia-Erzegovina

Rappresentanti di Schwander Polonia hanno condiviso le loro conoscenze ed esperienza rigurdante l’ottenimento dei fondi dell'UE, la preparazione della documentazione di gara e l'attuazione in Polonia e in altri paesi, la tecnologia di depurazione delle acque reflue  RTC MBR N / DN la piu’ moderna nel mondo,raccomandata dalle direttive UE come BAT (ang.)- migliore possibile tecnologia di depurazione degli scarichi . La presentazione ha incontrato un'accoglienza molto entusiasta e un notevole interesse tra i rappresentanti di Croazia, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro e Slovenia. Il seminario è stato completato con la consegna dei certificati che confermano la partecipazione ai seminari "Fondi e programmi UE con enfasi sul programma IPA (Strumento di assistenza preadesione) e cooperazione transfrontaliera Croazia - Bosnia-Erzegovina - Montenegro 2014-2020.
Nel mese di ottobre è stata programmata una visita di ritorno dei rappresentanti dei paesi sopra citati al fine di scambiare esperienze relative all'operatività degli impianti di depurazione realizzati da Schwander Polska.
 

Galeria

nostri partner 

Partner strategiczny

PARTNER STRATEGICO