Tecnologia
Di cosa tratta la tecnologia MBR utilizzata negli impianti di depurazione di Schwander Polska®?

Membrane di Alfa Laval MBR

Trattamento naturale ed efficiente delle acque reflue municipali e industriali 

I moduli a membrana Alfa Laval in tecnologia MBR assicurano un trattamento delle acque reflue senza problemi a bassi costi operativi. Basati sulla tecnologia LowResist ™ brevettata da Alfa Laval, combinano bassi requisiti di pulizia e manutenzione con un basso consumo energetico e un'eccellente qualità di effluato. I moduli a membrana Alfa Laval MBR sono realizzati utilizzando tecnologie uniche: LowResist ™, S Aerator ™ e QuickSwap ™, che offrono numerosi vantaggi per i processi di trattamento delle acque reflue sia urbani che industriali nei bioreattori MBR.

Applicazioni 

Le membrane Alfa Laval MBR sono appliccabili in tutto il mondo negli impianti di trattamento delle acque reflue nei quali sono utilizzati i bioreattori a membrana (MBR) per il trattamento delle acque reflue provenienti da vari processi, quali:
-impianti di depurazione comunali
-produzione alimentare, compresa l’industria vinicola, l’industria della birra, industria lattiero-casearia, industria delle bevande, produzione dell’amido e snack
-farmacia
-industria chimica
-elaborazione petrolchimica
-mattatoi per animali
-Installazioni MBR in impianti di trattamento delle acque reflue municipali ed industriali

Vantaggi 

L'ultima serie di moduli a membrana MBR comprende una serie di nuove funzioni che hanno permesso di aumentare l'efficienza, ridurre il consumo di energia e ridurre ulteriormente i costi di manutenzione. Il nuovo modulo utilizza una tecnologia comprovata e collaudata in centinaia di installazioni negli ultimi 10 anni, che garantisce un funzionamento affidabile al minor costo possibile per l’operatore.
 
Ogni elemento delle uniche piatte membrane capillari è stato appositamente progettato tenendo conto delle condizioni negli impianti di trattamento delle acque reflue. Di conseguenza, è stato ottenuto un modulo con affidabilità operativa e bassi costi operativi, con il minimo sforzo del personale.


     

LowResist ™ - intasamento della membrana ridotto e consumo di energia inferiore

 Il design unico del modulo a membrana garantisce una pressione transmembrana (TMP) molto bassa durante il funzionamento. Quasi tutte le nostre installazioni funzionano solo sotto la pressione gravitazionale. La bassissima pressione transmembrana nelle membrane MBR riduce significativamente i lavori di pulizia e manutenzione, poiché l'intasamento della membrana è principalmente causato da contaminanti superficiali, che possono essere facilmente rimossi e l'intasamento della membrana è limitato.
 
La chiave della tecnologia LowResist ™ è la costruzione della membrana di microfiltrazione che combina un'elevata permeabilità con il design del modulo MBR e riduce la perdita di pressione in tutte le fasi della produzione di permeato. Nel nuovo modello, questa tecnologia è stata perfezionata per ridurre ulteriormente la pressione transmembrana.
 
Le nuove membrane Alfa Laval hanno lati aperti, il che consente al permeato di fluire liberamente nel serbatoio. Ciò porta a una distribuzione più uniforme della pressione attraverso la membrana, aumentando l'efficienza e riducendo la necessità di pulizia.

 

Diffusore S-Aerator 

Il nuovo modello di installazione Alfa Laval MBR è dotato del sistema di aerazione S Aerator ™, sviluppato da Schwander Polska in collaborazione con Alfa Laval, che riduce il consumo d'aria e riduce i tempi di manutenzione.
Il nuovo sistema S Aerator ™ ha un design ad una linea sola, il che significa che si sciaqua automaticamente. Quindi non è necessario eseguire operazioni manuali in nessuna fase. Il design autosciaquo consente l'accensione e lo spegnimento dell'alimentazione dell'aria affidabili durante il funzionamento, che consente l'avvio di moduli a membrana con aerazione variabile. La procedura di pulizia variabile riduce il consumo di energia per la pulizia dell'aria fino al 40% rispetto al metodo tradizionale, senza influire sulla velocità di intasamento e sull'efficienza di filtrazione della membrana.

 

QuickSwap™ - facile sostituzione delle mebrane 

Sistema l'unico QuickSwap ™ utilizzato nei nuovi moduli a membrana Alfa Laval consente la rimozione singola di ciascun pacchetto di piastre del modulo, riducendo l'altezza di sollevamento richiesta sopra il modulo a membrana. Dopo aver installato tutte le membrane nel modulo, l'intero pacchetto può essere sostituito in una volta sola senza dover sostituire ogni singolo elemento della membrana.

I moduli a membrana Alfa Laval MBR sono un'ottima soluzione per uso interno o come installazioni sotterranee in cui un'altezza di sollevamento aggiuntiva comporterebbe costi di capitale più elevati.
 

Ottimizzazione ad alta prestazione 

I nuovi moduli a membrana Alfa Laval MBR necessitano solo di due lati liberi per un corretto funzionamento e possono quindi essere installati fianco a fianco in file, il che aumenta in modo significativo la densità di imballaggio  delle membrane.
Le membrane sono realizzate in PVDF resistente al cloro e sono state ottimizzate per le applicazioni negli impianti di trattamento delle acque reflue.
Le membrane costituiscono una barriera assoluta per batteri, microplastiche e altre impurità e le acque reflue trattate non contengono solidi sospesi. Ciò significa che il filtrato può essere riutilizzato con successo per l'irrigazione o come acqua di processo.

Automazione completa- bassi costi del personale

I costi per i dipendenti sono uno dei costi operativi più onerosi per l'operatore. Gli impianti di depurazione Schwander Polska sono completamente automatizzati, grazie a che i parametri importanti del processo di trattamento delle acque reflue possono essere avviati, controllati e monitorati in modalità di supervisione remota utilizzando qualsiasi dispositivo con accesso a Internet. Ciò consente una significativa riduzione dei costi d'impiego, che si traduce in risparmi diretti per l'operatore.
 
Il sistema visualizza il processo tecnologico, informa sui guasti del dispositivo e ricorda le attività di servizio, supporta allarmi e contatori di oggetti e archivia i dati a lungo termine. Il sistema funziona sulla base di algoritmi di controllo che determinano i valori ottimali dei parametri di processo quali: intensità di aerazione, ricircolo interno o rimozione dei fanghi in eccesso.
 
I sistemi di controllo automatico utilizzati negli impianti di trattamento delle acque reflue realizzati da Schwander Polska stabilizzano il processo e garantiscono il corretto funzionamento dell'impianto di trattamento e raggiungono la qualità richiesta delle acque reflue trattate. Inoltre, grazie a loro, l'operatore può essere sicuro che i parametri desiderati saranno raggiunti utilizzando la quantità minima di risorse, come energia e prodotti chimici.

Eccellente qualità delle acque reflue trattate

Uno dei maggiori vantaggi dei bioreattori a membrana è la qualità senza pari delle acque reflue trattate, che è indipendente dalle caratteristiche di sedimentazione dei fanghi attivi.

L'effetto della disinfezione iniziale delle acque reflue trattate: la membrana è una barriera fisica assoluta che rimuove tutti i batteri e la maggior parte dei patogeni, nonché tutte le microplastiche, il che rende questa soluzione ideale per applicazioni che prevedono il riutilizzo del filtrato, ad esempio per l'irrigazione. Negli impianti di depurazione delle acque reflue MBR Schwander Polska, il filtrato viene riciclato nel sistema e utilizzato come acqua di processo, il che si traduce in risparmi misurabili per l'operatore.

Il sistema MBR sarà anche una soluzione ideale per la rimozione di composti potenzialmente pericolosi, micro-contaminanti e prodotti farmaceutici dalle acque reflue municipali e ospedaliere. Recenti studi presso l'impianto di trattamento delle acque reflue in Danimarca hanno confermato l'efficacia del 100% dei moduli a membrana MBR Alfa laval nella rimozione delle impurità microplastiche. Grazie a ciò, l'operatore può essere sicuro di ricevere una soluzione che non solo soddisfa le sue future esigenze operative, ma sarà anche in linea con i futuri requisiti della politica ambientale regionale.

 Pulizia minima

La pressione transmembrana ultra-bassa (TMP), che è la base del modulo a membrana a bassa resistenza, riduce al minimo le incrostazioni della membrana e quindi riduce la frequenza di pulizia. Il basso TMP elimina il problema dell'ostruzione dei pori della membrana, il che significa che l'unica pulizia richiesta dai filtri MBR Alfa Laval è il rilassamento / pulizia con l'aria ogni 10 minuti e il risciaquo CIP 3-4 volte l'anno.
In altre parole:
Nessun controlavaggio
Bassi requisiti per i risciacqui chimici
Non è mai necessario rimuovere il modulo dal serbatoio durante il suo utilizzo
Risciacqui CIP minimi
Consumo minimo di prodotti chimici
Un enorme risparmio di tempo
Meno usura su membrane e pompe

Bassi costi energetici

 Il costo dell'energia è il principale costo operativo negli impianti di depurazione a MBR, il che rende l'efficienza energetica la sfida principale. Gli impianti di trattamento delle acque reflue realizzati da Schwander Polska assicurano il più basso costo energetico sul mercato grazie all'utilizzo dei vantaggi del flusso gravitazionale e alla semplificazione dell'installazione.
 
Il design unico dei moduli a membrana consente loro di lavorare utilizzando la gravità come unica forza motrice, eliminando il costo di alimentazione delle pompe.
Il nuovo diffusore, S Aerator ™, sviluppato da Schwander Polska in collaborazione con Alfa Laval, consente l'ottimizzazione della pulizia dell'aria e quindi riduce al minimo il consumo di energia della soffiante d'aria, senza il rischio di intasare i diffusori o aumentare le incrostazioni della membrana.
 

Funzionamento facile ed affidabile

Ogni dettaglio nella struttura di filtrazione Schwander Polska è stato incorporato e studiato appositamente per l'uso negli impianti di trattamento delle acque reflue. Non ci sono parti mobili o valvole nei fanghi e l'uso delle pompe è ridotto al minimo. Nulla è stato lasciato al caso per garantire un servizio affidabile e requisiti di manutenzione minimi di base.
 
Inoltre, per tutta la manutenzione non è necessario rimuovere il modulo o scaricare il serbatoio. Se devi sostituire la membrana, l'esclusivo sistema Quick Swap ti consente di farlo a breve tempo, nel serbatoio. Se si cambia la tecnologia in MBR, non è necessario condurre una formazione di contatto avanzata. Tutte le tecnologie utilizzate nella nostra installazione sono note al tuo personale.
 

Bassi costi di investimento

Le soluzioni di Schwander Polska offrono un'eccellente qualità di depurazione in ogni spazio disponibile. Indipendentemente dal fatto che stiate costruendo una nuova struttura o modernizzate una esistente, noterete sicuramente che le nostre soluzioni riducono gli investimenti.

Nuovi impianti di trattamento
Nel caso della costruzione di un nuovo impianto di trattamento delle acque reflue, la scelta della tecnologia MBR consentirà di risparmiare fondi stanziati per i lavori di costruzione. L'elevata concentrazione di biomassa nel reattore consente di ridurre i tempi di trattenimento delle acque reflue, il che significa anche una riduzione di 3 volte del volume della camera di fanghi attivi rispetto alle tecnologie convenzionali. Grazie alle esclusive soluzioni a membrana Alfa Laval MBR, le dimensioni del serbatoio possono essere inferiori rispetto ad altri sistemi MBR, a causa dell'elevato imballaggio della membrana e della possibilità di lavorare con una maggiore concentrazione di sospensione nei fanghi. La semplicità di installazione farà risparmiare su pompe e tubazioni, poiché la filtrazione viene effettuata utilizzando la forza di gravità come forza motrice.

Impianti di trattamento delle acque reflue esistenti
Per gli impianti di trattamento delle acque reflue esistenti, l'elevata flessibilità dell'installazione di filtrazione MBR consente di adattarla all'infrastruttura esistente. Puoi optare per il flusso di gravità o l'uso di pompe a permeato a basso consumo energetico. Grazie all'offerta di moduli a membrana disponibili in varie dimensioni, possiamo posizionare il numero di moduli che garantiranno la massima efficienza di filtrazione nel serbatoio o serbatoi esistenti.
 

Stagionalità - soluzione ideale per il turismo

A causa dell'eccellente qualità delle acque reflue trattate, la tecnologia di Schwander Polska è raccomandata soprattutto per le aree attraenti per i turisti, per la modernizzazione con l’uso delle strutture esistenti ed anche
allo scarico delle acque reflue trattate verso i ricevitori che richiedono una protezione speciale come: piccoli corsi d'acqua, laghi o acque di balneazione.
Gli impianti di depurazione delle acque reflue MBR di Schwander Polska sono caratterizzati da un'elevata flessibilità, grazie alla quale sono perfetti sia in condizioni di aumento degli afflussi stagionali di acque reflue sia durante i bassi afflussi che si verificano fuori stagione. L'aumento della capacità e l'adozione di grandi quantità di inquinanti avviene senza la necessità di investimenti costosi. Di solito richiede solo l'adattamento delle impostazioni del software dell'impianto di trattamento delle acque reflue.

Nessun odore sgradevole

Tutti gli impianti di trattamento progettati e realizzati dalla nostra azienda sono dotati di dispositivi progettati per neutralizzare gli odori che sono onerosi per il servizio e l'ambiente. Grazie a ciò, l'impatto dell'oggetto viene chiuso all'interno della trama.
 
La deodorizzazione si basa sulla tecnologia di biofiltrazione su materiale filtrante biologicamente attivo o utilizzando un filtro a carbone riempito con assorbenti chimici oppure adeguatamente impregnato di carbone attivo. Ciò consente l'ubicazione dell'impianto di depurazione in prossimità di altri edifici.
 
Esempi di tali impianti implementati da Schwander Polska sono un impianto di depurazione a Piątkowa - adiacente alla scuola e al parco giochi per bambini o un impianto di depurazione a Chełmiec - situato nel centro della città in prossimità degli edifici amministrativi dell'ufficio del comune.
 

Requisiti minimi di manutenzione

La bassissima pressione transmembrana e l'eliminazione del restringimento dei pori della membrana comportano la necessità di una sola pulizia minima. Durante il normale funzionamento, è sufficiente un periodo di rilassamento di 2 minuti per rimuovere la contaminazione superficiale.

Non è necessario un frequente risciacquo chimico: è sufficiente un lavaggio CIP ogni tre o quattro mesi. Il risparmio di tempo rispetto ad altri sistemi MBR è molto elevato.

I lunghi cicli di risciacquo CIP offrono anche i vantaggi di minimizzare l'usura della membrana e il consumo di sostanze chimiche.
 
 

 

Manutenzione di attrezzature 

Le nostre installazioni MBR sono caratterizzate da un servizio semplice e sporadico dovuto all'uso della gravità, alla riduzione del numero di pompe e alla semplificazione dell'installazione, nonché grazie alla collaborazione solo con fornitori di apparecchiature leader e comprovati.

Il design modulare delle membrane significa che sono necessari solo 1,3 m di spazio libero sopra il bordo del serbatoio per sollevare i moduli nel luogo di installazione. Ciò è particolarmente importante quando si localizza l'MBR all'interno di un edificio e quando lo spazio è limitato.

Offriamo servizi di assistenza e manutenzione professionali per strutture e impianti completi, nonché supporto costante per gli operatori nel processo di funzionamento dei dispositivi. Per saperne di più, vai alla scheda Servizio.


 

Modulo a membrana e dati operativi

 
tipo membrana  MFP2
dimensione membrana  0.2 μm
Pressione transmembrana standard durante il funzionamento (TMP) 0.01 ÷ 0.04 bar
 range di flusso standard netto 10 ÷ 30 LMH
temperatura massima  50°C
range di pH 1 ÷ 11








1 A seconda delle condizioni reali e della composizione dei liquami

Esecuzione materiale elementi modulo di membrana

 
Telaio del modulo acciaio inossidabile AISI 316
Tubazioni permeato e sistemi di aerazione acciaio inossidabile AISI 316
Elemento di membrana e distanziatore polipropilene (PP)
Membrana fluoruro di polivinilidene(PVDF)
Tipo sistema di aerazione diffusore a bolle grossolane
sistema aerazione  acciaio inossidabile AISI 316
Connessione ingresso aria 1½ " BSP / NPT
Collegamento all'uscita del permeato 2 " BSP / NPT

 

nostri partner 

Partner strategiczny

PARTNER STRATEGICO